Pranzo alla Caritas

Pranzo alla Caritas

”Lavoravo … poi mi sono ritrovato così”. Al pranzo con i poveri in via Garibaldi: fra ”ferite” ancora aperte e speranza di ripartire

PISA, martedì 18 dicembre 2018– “Speriamo” dice due o tre volte Salvatore,62 anni, originario di Catania ma trapiantato a Pisa dal ‘76 e disoccupato dal 2016. “Sono due anni che non lavoro, andare avanti così è dura – racconta -: facevo il muratore e finché c’era lavoro andava tutto bene, ma poi, una volta chiusa la ditta e perso il sussidio di disoccupazione, mi sono ritrovato così”. “Speriamo” ripete anche Leonard, rumeno di 59 anni, a Pisa dal 2013 dopo aver lavorato per 16 anni come carpentiere in Piemonte: “Prima la separazione, poi ho perso anche il lavoro e mi sono ritrovato per strada: adesso faccio qualche lavoretto perché mi conoscono e sanno quali sono le mie capacità, ma spero di trovare qualcosa di più stabile per rimettermi in piedi e ripartire”.

Per leggere l’articolo completo:

https://www.caritaspisa.com/wordpress/lavoravo-poi-mi-sono-ritrovato-cosi-al-pranzo-con-i-poveri-in-via-garibaldi-fra-ferite-ancora-aperte-e-speranza-di-ripartire/