Settore Servizi Commerciali

DESCRIZIONE SINTETICA
Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Servizi commerciali“ partecipa alla realizzazione dei processi amministrativo-contabili e commerciali, con autonomia e responsabilità esercitate nel quadro di azione stabilito e delle specifiche assegnate nell’ambito di una dimensione operativa della gestione aziendale. Utilizza le tecnologie informatiche di più ampia diffusione. Supporta le attività di pianificazione, programmazione, rendicontazione relative alla gestione. Collabora alle attività di comunicazione, marketing e promozione dell’immagine
aziendale in un ambito territoriale o settoriale, attraverso l’utilizzo di strumenti tecnologici innovativi, orientandole azioni nell’ambito socio-economico e interagendo con soggetti e istituzioni per il posizionamento dell’azienda in contesti locali, nazionali e internazionali. Riferisce a figure organizzative intermedie in organizzazioni di mediee grandi dimensioni, ovvero direttamente al management aziendale in realtà organizzative di piccole dimensioni.

 

Competenza n. 1
Interagire nei sistemi aziendali riconoscendone i diversi modelli organizzativi, le diverse forme giuridiche con cui
viene svolta l’attività e le modalità di trasmissione dei flussi informativi, collaborando alla stesura di documenti
aziendali di rilevanza interna ed esterna e all’esecuzione degli adempimenti civilistici e fiscali ricorrenti

Competenza n. 2
Curare l’applicazione, l’adattamento e l’implementazione dei sistemi informativi aziendali, contribuendo a semplici
personalizzazioni degli applicativi informatici e degli spazi di archiviazione aziendale, a supporto dei processi
amministrativi, logistici o commerciali, tenendo conto delle norme, degli strumenti e dei processi che garantiscono il
trattamento dei dati e la loro protezione in condizioni di sicurezza e riservatezza

Competenza n. 3
Collaborare alle attività di pianificazione, programmazione, rendicontazione, rappresentazione e
comunicazione dei risultati della gestione, contribuendo alla valutazione dell’impatto economico e finanziario dei
processi gestionali

Competenza n. 4
Collaborare, nell’area della funzione commerciale, alla realizzazione delle azioni di fidelizzazione della clientela, anche
tenendo conto delle tendenze artistiche e culturali locali, nazionali e internazionali, contribuendo alla gestione dei
rapporti con i fornitori e i clienti, anche internazionali, secondo principi di sostenibilità
economico-sociale legati alle relazioni commerciali

Competenza n. 5
Collaborare alla realizzazione di azioni di marketing strategico ed operativo, all’analisi dei mercati, alla valutazione di
campagne informative, pubblicitarie e promozionali del brand aziendale adeguate alla mission e alla policy aziendale,
avvalendosi dei linguaggi più innovativi e anche degli aspetti visivi della comunicazione

Competenza n. 6
Operare in sicurezza e nel rispetto delle norme di igiene e di salvaguardia ambientale, prevenendo eventuali
situazioni di rischio

Competenza n. 7
Collaborare nella ricerca di soluzioni finanziarie e assicurative adeguate ed economicamente vantaggiose, tenendo
conto delle dinamiche dei mercati di riferimento e dei macro-fenomeni economici nazionali e internazionali

 

REFERENZIAZIONE ALLE ATTIVITÀ ECONOMICHE
Il Profilo di uscita dell’indirizzo presenta caratteristiche di trasversalità ad ogni tipo di attività economica. Le
attività economiche referenziate ai codici ATECO di riferimento del profilo di uscita sono quelle relative alle Sezioni,
e correlate Divisioni, di cui ai codici di sezione da “A” a “S” compresi e “U”.
CORRELAZIONE AI SETTORI ECONOMICO-PROFESSIONALI
In riferimento ai settori economico professionali di cui al decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali,
di concerto con il Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, del 30 giugno 2015, pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 20 luglio 2015, n. 166, il profilo di uscita dell’indirizzo di studi è correlato al settore “Area comune”.