Erasmus+ Feed4Saving

Feed4Saving

2016-2018

Partenariato strategico per l’istruzione scolastica, Azione KA 2

N ° di riferimento 2016-1-RO01-KA201-024552

 

La dispersione scolastica è un problema reale del sistema di istruzione, che è stato affrontato in modo insufficiente e che necessita di azioni immediate. Si tratta di un fenomeno grave e diffuso e cercare di ridurlo è diventato una priorità per l’Unione Europea. Questo progetto è nato dalla necessità di fornire alle scuole strumenti concreti per prevenire o intervenire nei casi di abbandono scolastico; l’obiettivo principale del progetto è quello di affrontare il problema dell’abbandono scolastico precoce.

Obiettivi specifici

 

  • migliorare le prestazioni scolastiche degli studenti, offrendo loro competenze pratiche nel campo delle lingue (comunicazione), delle scienze, dell’arte e della cucina, in 8 scuole europee, per un periodo di 2 anni
  • aumentare l’impegno e la motivazione degli studenti a frequentare la scuola mediante l’implementazione di efficaci strumenti di auto-consapevolezza e di valutazione in 8 scuole europee durante la durata del progetto
  • ridurre il grado di assenteismo, almeno del 5% tra gli studenti delle scuole partner per tutta la durata del progetto
  • migliorare le competenze degli insegnanti nel rapporto con studenti a rischio di abbandono precoce della scuola, dotandoli di metodologia innovativa destinata ad aumentare la motivazione e il coinvolgimento degli studenti

 

Risultati attesi

 

  • “Potenzia la tua classe!” – una raccolta di risorse didattiche destinate ad aiutare gli insegnanti a rendere le lezioni più interessanti. La collezione includerà principalmente metodi non formali di lavoro, descritti in dettaglio, inclusi i commenti degli insegnanti e le valutazioni degli studenti; saranno aggiunte alcune foto attinenti.

 

  • “Insegnare attraverso i laboratori” – un kit pedagogico elaborato dalle scuole partner durante il progetto e testato con gli studenti. Sarà composto da quattro moduli:

 

Laboratorio Linguistico – lezioni, materiali e risorse relative alle abilità comunicative di base in lingua inglese e al vocabolario di cucina;

 

Laboratorio di Matematica – materiali e lezioni già pronte su come insegnare la teoria di “bellezza ideale” di Fibonacci, su quello che di solito classifichiamo come “bello”; questo include lo studio delle regole della geometria utilizzando uno speciale software di geometria, calcolando la “divina proporzione” di oggetti di uso quotidiano;

 Laboratorio Artistico – modulo dedicato allo studio dell’arte del “convivium” (cioè come stare a tavola e come accogliere gli ospiti): descrizioni dei metodi utilizzati,  foto delle attività e dei prodotti finali preparati;

Laboratorio di Cucina – un modulo su come insegnare circa ingredienti e piatti specifici di ogni paese;  materiali didattici,  ricettario con ricette tradizionali e ricette inventate da studenti, video con studenti che preparano i piatti.

 

Attività del progetto

 

  • ricerca di dati tramite questionari
  • relatori esterni in classe sul tema del progetto
  • workshops utilizzando metodi non formali per lo sviluppo personale, competenze comunicative, team building e lo sviluppo dell’empatia e della tolleranza
  • lezione che svilupperà le competenze comunicative di base degli studenti e il vocabolario di cucina (in inglese)
  • studio della teoria di Fibonacci per capire la “bellezza ideale”, preparando piatti seguendo il principio
  • ricerca e studio del “Convivium” – attività legate all’apparecchiatura elegante di un tavolo: preparazione di essenze per ravvivare la biancheria per la tavola, candele decorative, tovaglie, grembiuli, tovaglioli di tessuto, portatovaglioli, progettazione di tovaglioli, centrotavola, composizioni floreali ecc
  • ricerca di ingredienti e piatti specifici
  • cottura di cibi tradizionali
  • esercitazioni con chef provenienti da ristoranti esterni alla scuola
  • creazione di piatti innovativi e documentazione filmata delle ricette di nuova realizzazione

 

Impatto previsto

 

  • gli studenti potranno capire quanto sia importante l’istruzione
  • gli studenti miglioreranno la motivazione a frequentare le lezioni
  • gli studenti saranno più coinvolti nel processo di apprendimento / insegnamento
  • gli insegnanti utilizzeranno nuove metodologie
  • prezioso scambio di buone prassi
  • sviluppo di nuovi metodi e materiali didattici
  • gli insegnanti avranno risorse per rendere le lezioni più interessanti

 

 

Istituzioni partner

 

Colegiul Economic “Pintea Viteazul”, Cavnic, Romania

Istituto Statale di Istruzione Superiore Leopoldo II Di Lorena, Grosseto, Italy

IPSAR “G. Matteotti”, Pisa, Italy

Escola Secundária com 3o Ciclo D.Dinis, Coimbra, Portugal

IES LA SENIA, Paiporta, Spain

Lycée des Métiers Jules Le Cesne, Le Havre, France

Disk Mesleki ve Teknik Anadolu Lisesi, Istanbul, Turkey

Epal Kalovasou, Karlovassi, Greece

Il sostegno della Commissione europea per la realizzazione di questa pubblicazione non costituisce un’approvazione del contenuto, che riflette esclusivamente le opinioni degli autori, e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi uso possa essere fatto delle informazioni in essa contenute.

 

OTTOBRE 2017

Dal 15 al 21 Ottobre la nostra scuola è stata coinvolta in un’attività legata al progetto Erasmus+ Feed4Saving in Francia a Le Havre.

Scambio Le Havre
Scambio Le Havre

La città di Le Havre è stata in gran parte ricostruita dopo i bombardamenti subiti durante la 2° guerra mondiale, moderna, dinamica e cosmopolita è stata la cornice perfetta per una settimana di scambio culturale e gastronomico all’insegna della tradizione legata all’innovazione, tema più che mai attuale in tutta Europa e in particolare in Italia. La scuola alberghiera Jules Le Cesne di Le Havre ci ha ospitati nei suoi locali moderni e attrezzatissimi per un’esperienza che rimarrà certamente nella memoria degli studenti che vi hanno partecipato. Le 8 delegazioni coinvolte hanno portato un piatto simbolo, per tipicità e per materia prima, del loro paese d’origine, realizzando dei workshop fra tutti i partecipanti in modo da trasmettere le conoscenze culinarie a tutti i partecipanti, così i ragazzi turchi si sono ritrovati coinvolti nella preparazione dei tortelli, mentre gli italiani nella preparazione di un piatto spagnolo e così via. Incontri più teorici sulle tradizioni gastronomiche, visite a strutture d’eccellenza nel campo dell’ospitalità locale e degustazioni guidate di prodotti tipici locali hanno fatto da contorno ad un’esperienza basata sullo scambio e sulla cultura della gastronomia. Il ritorno in Italia, non senza qualche dispiacere per i ragazzi che lasciavano nuovi amici, è stato tutto all’insegna dell’attesa per il nuovo incontro che si terrà in Italia in primavera!

MARZO 2018: un nuovo importante appuntamento per gli studenti dell’Istituto Matteotti.

La settimana dal 19 al al 23 marzo  2018  è stato per l’Istituto Matteotti il momento più atteso del progetto Erasmus+ ‘Feed4Saving’. Le delegazioni degli otto paesi partecipanti ( Francia, Grecia, Italia, Portogallo, Spagna e Romania) sono arrivate a Pisa e sono state accolte in Aula Magna dal Dirigente Scolastico Salvatore Caruso, dagli insegnanti e dagli alunni delle classi 3AT, 4ATA, 5AT, 3CC e 4SB per un saluto di benvenuto. Per i quarantacinque ospiti l’Istituto Matteotti ha organizzato attività di socializzazione a scuola, un pranzo preparato dagli alunni della 3CB e la visita guidata della città.